La coppetta delle meraviglie

Ebbene si anche io sono entrata (ormai da tempo, in realtà) nel tunnel della coppetta. Di cosa parlo? Di un oggetto quasi sconosciuto ma del quale una volte scoperte le potenzialità non si può più fare a meno: la COPPETTA MESTRUALE. La coppetta è, come è intuibile, un oggetto (tipicamente in silicone chirurgico) che serve per raccogliere il sangue durante le mestruazioni.

Ha secondo me innumerevoli vantaggi, dal punto di visto ecologico è una mano santa perchè essendo riutilizzabile evitiamo di immettere mensilmente spazzatura difficilmente smalitibile, dal punto di vista economico è un ottimo investimento, con una spesa che va dai 15 ai 40 euro copri un periodo di parecchi anni, e cosa importantissima è comodissima.

Non so perchè però, tutte le persone che mi sentono parlare di questo oggetto misterioso mi prendono per pazza, con tanto d’occhi mi dicono: “ma ti metti quella cosa dentro?” E poi: “lo devi svuotare, lo devi lavare? Ahhhh orrore”. Mentre tutti quelli che conosco ce l’hanno provata, poi non l’hanno più lasciata.

La coppetta va sterilizzata prima di ogni ciclo mentre durante è sufficiente lavarla con acqua e sapone (facendo attenzione a sciacquarla bene). La si può portare anche 8-10 ore consecutive, io la metto su anche di notte e non mi sono mai macchiata, mentre prima con i vari assorbenti notte rischiavo anche di dovremi cambiare a metà notte.

Per non parlare di quanto è comoda al mare, e per me che faccio immersioni poi è eccezionale. Prima dopo l’immersione mi toccava essere un pò lesta nel trovare un bagno e cambiare l’OB di turno che si era gonfiato tipo palloncino, adesso mi godo il relax post bagno e mi cambio con tutta calma anche dopo ore.

Ce ne sono in commercio una infinita di modelli, per avere qualche idea di quella che potrebbe pare al caso vostro potete dare un’occhiata questo forum, in ogni caso solo provandola secondo me potrete capire se ne avete scelta una che fa per voi e come vi ci trovate.

All’inizio non è banalissimo, ricordo che la prima volta che l’ho messa l’ho tolta dopo poco convinta che sarei dovuta andare al pronto soccorso per farmi aiutare 🙂 e credo questo sia capitato più o meno a tutte quelle che l’hanno provata :D.

Dopo qualche volta ci si prende la mano e inizia ad essere veramente facile, cosa che mai avrei creduto possibile, l’altro giorno sono addirittura riuscita a cambiarmi in ufficio. Insomma come si sarà capito io ne sono entusiasta, consiglio a tutte di provarla, praticamente ci si dimentica di avere il ciclo è bellissimo.