Pizza, focaccia, Oreste BUM!

Focaccia Bianca

Sempre preoccupata sul cosa dare a Ciottola da portare per merenda al nido ho deciso di prepararle della focaccia che poi ho congelato in listarelle in modo da avere diversi giorni di merenda coperti (era necessario perché A. si sta trasformando in uno yogurt 😛 ). Ho preso spunto da un altro blog carino che ho scovato negli ultimi giorni.

Ingredienti: 300g di farina mantioba, 270 g di acqua, mezzo cubetto di lievito di birra fresco, 50 ml di olio EVO, un cucchiaino abbondante di sale, e volendo uno scarso di zucchero per aiutare la lievitazione

Nella ciotola della macchina del pane ho inserito l’acqua, metà dell’olio, il sale e lo zucchero facendola andare per pochi istanti, dopo di che ho aggiunto il lievito sbriciolato e metà della farina. Ho impastato per circa 5 minuti e lasciato riposare altrettanto, dopo di che ho aggiunto la restante farina e fatto impastare per altri 10 minuti circa. Dopo di che ho seguito pedissequamente le istruzioni di Paola […tolgo la pasta dalla ciotola lo adagio al centro della placca unta, utilizzando un pennello, prelevo un po’ dell’olio presente nella placca e ungo tutta la superficie del panetto…]

Per quanto riguarda la lievitazione invece ho lavorato nel mio solido modo, ho scaldato leggermente il forno (a circa 40°C) e ci ho lasciato la pizza a lievitare per un’ora abbondante, inserendo nel forno spento una tazzina con dell’acqua per mantenere l’umidità all’interno del forno. Dopodiché l’ho stesa con le mani sulla placca e rimessa in forno a lievitare per un’altra mezz’ora  L’ho cotta nel forno ventilato a 180-200 °C per circa 10-12 minuti.

Si sa, queste son giornate di pizza e impasti e quindi:

Pizza Bonci style

Ormai sono settimane che sto in fissa per la pizza e che cerco di trovare la ricetta “perfetta”. Ieri sera ho deciso di provare a preparare la pizza utilizzando il metodo descritto da Francesca nel suo blog (ho scoperto solo oggi, che il tizio del metodo è uno della tv, o almeno così mi hanno detto le mie colleghe). Volevo provare questa cosa della lievitazione lenta nel frigo, soprattutto perché proprio nel we parlando con un mio amico era uscito il discorso.

Ingredienti: 500 gr. di farina 0 (io ho usato manitoba), mezzo panetto di lievito di birra fresco, 380 gr. circa di acqua tiepida, 1 cucchiaio d’olio EVO, 2 cucchiaini di sale fino.

Ho usato un pò più di lievito rispetto alla dose consigliata da Francesca perché il panetto era nel frigo da un pò e volevo andare sul sicuro, ma nei prossimi esperimenti proverò a diminuire la dose (questo fino a quando non potrò usare la pasta madre in fase di preparazione ;)). Tra l’altro devo ammettere di non aver seguito alla lettera la sua ricetta, il mio tempo ieri pomeriggio era decisamente poco, ho quidni inserito gli ingredienti nella MdP e fatto impastare a lei per circa 15 minuti. Dopo di che ho trasferito l’appiccicosissimo impasto in una ciotola con un pochino di farina, l’ho coperta con la pellicola e l’ho messa nel frigo.

Domani vi dirò come è venuta, stasera si pappa 😀

La pizza è venuta molto bene, impasto soffice e nello stesso tempo croccante, l’unico neo è stato che avrei dovuto dividere l’impasto, perchè stendendolo solo in una placca è venuto un pò  troppo altro per i miei gusti. Riproveremo al più presto, slurp

Annunci

2 pensieri su “Pizza, focaccia, Oreste BUM!

  1. Brava brava! Se vuoi io ho una ricetta per la pizza con pochissimo lievito, il tempo di lievitazione pero’ e’ alto e bisogna alzarsi presto per mangiarla a cena 😉 Ma non ho capito una cosa: quando scaldi il forno per far lievitare la pasta, prima di metterci la pasta lo spegni giusto? Vogliamo sapere come e’ venuta la pizza! 😀

  2. si si, lo spengo è solo per creare un ambiente leggermente più tiepido. La focaccia era slurposissima ma non proprio dietetica con tutto quell’olio, la pizza vedremo stasera, è ancorai n frigo ;).
    Ovviamente voglio provare anche la tua ricetta, manda manda…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...